Il volume degli scambi Bitcoin (BTC) continua a dominare come Altcoins Soffre

Il volume degli scambi Bitcoin continua a dominare i mercati cripto
L’incremento del trading Bitcoin ha avuto un impatto negativo su alts come ETH, LINK, XRP
Il dominio di Bitcoin è ancora una volta superiore al 63% e potrebbe segnalare una maggiore attenzione al trading di BTC a scapito degli altcoin

Bitcoin (BTC) continua la sua ascesa rialzista verso i 14k$ e il suo corrispondente volume di scambi sta aumentando a scapito di quello degli altcoin. Secondo il team di Santiment, il volume di scambi di Bitcoin ha eclissato in modo significativo quello di altri popolari beni digitali come Ethereum, XRP, ChainLink (LINK) e Binance Coin (BNB). L’aumento del volume degli scambi commerciali di Bitcoin negli ultimi giorni ha portato alla riduzione del volume degli scambi relativi alle suddette altcoin. Questo fatto è stato evidenziato dal team di Santiment attraverso il seguente tweet.

Altseason dovrà aspettare, dato che la dominanza del mercato Bitcoin si interrompe al 63%.
All’inizio di questa settimana, era stato postulato che una sana correzione del Bitcoin era una possibilità per Ethereum e altcoins di prosperare nei mercati dei crypto. Questa previsione è stata emessa con un leggero avvertimento che se il predominio del Bitcoin nei mercati dei criptomercati si dovesse rompere del 63%, gli altcoin rimarrebbero per qualche altro giorno o settimana di declino.

Ricontrollando il grafico della posizione dominante dei Bitcoin su Tradingview.com, BTC ha rivelato che ha rotto il livello previsto del 63% in una mossa che sembra simile a quella del giugno 2019, proprio prima di raggiungere il suo valore di picco di 14.000 dollari. Il grafico sottostante fornisce uno spunto visivo della significativa posizione dominante dei Bitcoin.

Il volume degli scambi di Bitcoin (BTC) continua a dominare come Altcoins Suffer 17

Il dominio Bitcoin per gentile concessione di Tradingview.com
Gli Altcoin sono ‚pesi morti che trascinano giù Bitcoin‘.

Con i Bitcoin che lottano per superare i 14.000 dollari, un pensiero su molti massimalisti di BTC è se la proliferazione degli altcoin abbia avuto un impatto negativo sul prezzo del Bitcoin. Questo è dovuto al dirottamento di capitali che altrimenti avrebbero dovuto essere investiti in Bitcoin. Questo fatto è stato esplorato da Bitfinex Whale @Joe007 che ha avuto questo da dire sugli altcoin.

Ne abbiamo parlato per un po‘ di tempo. Tutto l'“ecosistema“ shitcoin/crypto è un enorme peso morto che trascina giù il Bitcoin e ritarda l’adozione di massa. Gli idioti che spingono „gli alts sono akshually buoni per BTC“ non potrebbe essere più sbagliato.

Oltre agli altcoin, anche gli stablecoin sono stati accusati di sottrarre capitali che dovrebbero essere in Bitcoin. Recentemente, Tether ha raggiunto un tetto massimo di mercato di 16 miliardi di dollari che, se altrimenti dirottato verso Bitcoin, porterebbe quest’ultimo ad essere valutato a 14.355 dollari. A questo punto si aggiungono i 16 miliardi di dollari all’attuale limite di mercato del Bitcoin a 250 miliardi di dollari, poi si divide per un’offerta circolante di 18.529.906 BTC.